Resina o Plastica? Scopriamolo insieme!

Miniature o scenici realizzati in plastica o resina.

Come avrete sicuramente notato, molti scenici possono essere realizzati con due tipologie di materiali:

  • Resina (Resin nelle immagini) semi-flessibile ad alta precisione
  • Plastica (Pla nelle immagini) ecologica, dura e resistente.

Scopriamone insieme le differenze per capire meglio su cosa dirigerci durante l'esperienza nel sito, dato che tutto si basa sullo scopo finale dell'oggetto stampato in 3D.

RESINA

PLASTICA

  • Le stampe 3D in resina rappresentano la soluzione migliore per chi è interessato ad un livello di dettaglio altissimo. Per questo motivo la resina viene utilizzata per tutte le nostre miniature e gli oggetti di più piccole dimensioni.

 

  • La sue qualità intrinseche (durezza e porosità) lo rendono il materiale di eccellenza per pittori e collezionisti.

 

  • Tutte le stampe in resina vengono fornite nel loro colore originale grigio opaco.
  • Le stampe 3D in plastica rappresentano la soluzione migliore per chi è interessato ad oggetti di grandi e piccoli dimensioni, dal costo contenuto, per riempire velocemente e nel migliore dei modi un tavolo da gioco. A colpo d'occhio infatti il tavolo sembrerà vivo e l'esperienza di gioco sarà superlativa.
  • La plastica ecologica e non tossica (deriva dal granturco) di alta qualità che utilizziamo, rende il prodotto duro ma allo stesso tempo elastico.  Anche se è un materiale meno adatto alla pittura per via dei dettagli meno nitidi e per la finitura esterna non propriamente favorevole allo scopo, le costruzioni e gli arredamenti realizzati in plastica durano anni di sessioni di gioco.
  • Le stampe in plastica vengono realizzate cercando di combinare il colore del materiale con quello del modello da realizzare, quindi oggetti (ad esempio) oggetti di legno verranno realizzati (se possibile) marroni e oggetti in pietra (se possibile) grigi.

 

Nell'immagine: miniature in resina e scenici in plastica